img-book
ISBN:9788898675401

La mia pasticceria mignon

di: Luigi Biasetto

Il campione del mondo Luigi Biasetto apre le porte della sua pasticceria e del suo laboratorio per presentare a colleghi e appassionati una produzione mignon che una vera gioielleria del mondo del dolce.

72,00 50,40

Quantità
Informazioni
Panoramica

Il campione del mondo Luigi Biasetto apre le porte della sua pasticceria e del suo laboratorio per presentare a colleghi e appassionati una produzione mignon che è una vera gioielleria del mondo del dolce. Appaganti, oniriche, affascinanti e intriganti, le proposte mignon completano al meglio la proposta in pasticceria, offrendo al cliente, la soddisfazione di un piacere che trova il suo appagamento in una piccola opera d’arte.

“La pasticceria mignon: tutto il fenomenale mondo del dolce in un piccolo spazio di piacere”
Luigi Biasetto trasmette tutta la sua grande competenza, dai successi della Coupe du Monde, alle consulenze per grandi aziende italiane, fino alla definizione del suo innovativo metodo, alla versione in miniatura della pasticceria. “La mignon è la prova più difficile di competenze, conoscenze e creatività che un pasticcere può affrontare – conferma Biasetto – niente può essere lasciato al caso”. Da qui la ricerca in ogni preparazione, la tecnica e il processo in laboratorio, per ottenere dei piccoli ma perfetti pasticcini che prima di tutto deve essere buono.

Un viaggio nel passato, nel presente verso il futuro dell’arte dolciaria. Ricette che affondano le proprie radici nella tradizione in pasticceria, da quella più ricercata a quella popolare, mettendo in risalto sapori del passato che hanno attraversato con successo i secoli, che ha saputo evolversi tecnicamente adattandosi a metodi meno arcaici pur rimanendo fedele alle sue origini. Dieci grandi capitoli, le proposte più significative, indispensabili, il cuore pulsante di un assortimento di pasticceria mignon che si rispetti.

I classici, fondamenta della pasticceria internazionale, la choux, pasta bignè oggi tanto amata per il suo impiego nella realizzazione degli insostituibili éclairs, le mignon da forno e i tradizionali cestini, pasticcini semplici con fondo di frolla e delicate confetture, le crostatine farcite da cotte e i tortini alla crema, versione mignon di torte più elaborate, i cubi, razionali e invitanti per la clientela, i bicchierini, squisito cioccolato trasformato in corpo cavo nel quale colare i più svariati ripieni, i soufflè e, a concludere il migliore degli assortimenti, i mitici macarons, divenuti ormai simbiotici del marchio Biasetto.

Le ricette sono opportunamente introdotte da una sezione tecnica che illustra nei singoli passaggi il metodo ormai canonizzato da Biasetto per ottenere le basi più importanti della pasticceria, dalla pasta frolla alla brisée, dalla pâte à choux al macaron. Senza dimenticare le tecniche di farcitura, glassatura, realizzazione di corpi cavi e dischi di cioccolato.
Ogni sezione poi, contiene una ricetta i cui passaggi sono stati seguiti passo dopo passo per presentarne al meglio la realizzazione.

Luigi Biasetto conferma la grande professionalità e conoscenza della materia che caratterizza il suo essere pasticcere, senza dimenticare una corretta gestione del laboratorio e la sconfinata creatività che caratterizza questa arte in ogni sua declinazione, anche mignon.

Autore
avatar-author
La sua è una storia fatta di passione per la pasticceria e di ricerca dell’armonia assoluta. Nasce a Bruxelles, città di cioccolato e di dolci, e si diploma Mâitre Pâtissier Chocolatier Confiseur Glacier. Lavora nei più importanti laboratori della capitale belga, dove intreccia amicizie professionali durature con personaggi di spicco nello scenario della pasticceria contemporanea. Le sue origini veneziane lo rendono curioso verso le tecniche decorative dei maestri vetrai, dai quali sviluppa l’abilità di trasformare un semplice elemento in un capolavoro: lo zucchero diventa un cigno o si materializza magicamente in un fiore. I numerosi successi ottenuti durante questi anni per lui non sono un punto di arrivo ma una sfida al continuo miglioramento.